Università Giurisprudenza: tipologie, corsi di laurea e sbocchi

Tradizionali, private, telematiche… di cosa stiamo parlando? Esatto, ci riferiamo alle varie Università Giurisprudenza presenti in Italia. Scoprite in cosa si differenziano e in cosa si assomigliano leggendo il nostro articolo.

Scegliere a quale università iscriversi vuol dire trovarsi di fronte a un momento topico, sia per chi è fresco di diploma, sia per chi si trova già nel mondo lavorativo ma desidera affinare ulteriormente la propria preparazione. In entrambi i casi comincia una nuova fase della vita, che si prenderà una fetta della vostra mente e del vostro tempo… soprattutto se optate per un’Università Giurisprudenza!

Università Giurisprudenza: le tipologie

Di fatto chi è iscritto a una facoltà di Giurisprudenza dovrà essere particolarmente dedito alla causa: il corso di laurea in legge dura cinque anni e non è proprio una passeggiata.

Certo, se si ha la passione per il diritto, tutto sembrerà più facile. Inoltre, per “facilitarsi” ancora di più la vita accademica è consigliabile valutare le varie tipologie di Università Giurisprudenza, così da scegliere quella maggiormente in linea con le proprie esigenze.

Magari ne vorreste una vicina a casa, oppure l’idea di trasferirvi in un’altra città per studiare Giurisprudenza vi dà la carica. Come vi dà la carica il pensiero di frequentare un ateneo pieno di vita, brulicante di persone… ma se questo stile universitario non dovesse fare per voi, allora potreste pensare a un’Università privata Giurisprudenza. Queste risultano infatti realtà più intime, dato che selezionano un numero minore di studenti tramite un test d’ingresso ostativo.

Tuttavia vi sono delle Università con Giurisprudenza che, seppur private, non prevedono nessuna prova ostativa: si tratta degli Atenei Telematici, dove Giurisprudenza è a numero aperto. Tutt’al più per accedere al corso di laurea online vi sarà un test di natura conoscitiva, il cui eventuale esito negativo non preclude allo studente l’immatricolazione.

Qui di seguito trovate dunque l’elenco completo delle Università Telematiche:

E se volete saperne di più sul funzionamento di questi atenei, non perdetevi il prossimo paragrafo!

I vantaggi delle Università Giurisprudenza online

Oltre a non presentare un test di ammissione Giurisprudenza di natura ostativa, gli Atenei Online hanno diverse frecce al loro arco. Intanto gli studenti possono usufruire di grande personalizzazione e flessibilità nella didattica, in quanto hanno modo di seguire le lezioni online, quando e dove vogliono.

Gli basterà collegarsi alla pratica piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24 e presente in ogni Università Telematica: al suo interno i corsisti troveranno anche le dispense, seguiranno conferenze e webinar, potranno avviare chat con altri studenti.

Di fatto, nonostante la natura virtuale che contraddistingue questi Atenei, il contatto umano è garantito. Oltre che coi corsisti, si avrà un rapporto diretto con i docenti così come coi tutor, i quali prestano assistenza su questioni di studio e burocratiche. Dato che le Università Giurisprudenza sono piuttosto impegnative, è utile sapere di poter contare su una figura di supporto, peraltro facilmente raggiungibile.

Dunque, decidendo di studiare Giurisprudenza online, coloro già lavorano, coloro che presentano delle disabilità, coloro che hanno impegni famigliari o sportivi, insomma tutti coloro che avrebbero difficoltà a seguire delle lezioni in presenza, trovano nelle Università Telematiche una soluzione ottimale. Ma in generale chiunque sia interessato a un percorso dinamico e innovativo troverà pane per i suoi denti iscrivendosi a un’Università con Giurisprudenza online. Ecco i corsi di laurea in legge che potrà frequentare:

Torna all’indice

Laurea magistrale in Giurisprudenza: materie e titoli

Abbiamo visto le principali differenze tra gli Atenei Telematici e quelli convenzionali; ma vi sono degli elementi in comune tra queste due realtà? Ebbene sì. Ad esempio le materie fondamentali che compongono il piano di studi di Giurisprudenza sono circa le medesime in tutte le facoltà.

Nello specifico parliamo di insegnamenti come diritto privato, diritto civile, diritto costituzionale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto romano, diritto commerciale, diritto amministrativo, filosofia del diritto (sì, come potevate immaginare c’è parecchio diritto!).

Inoltre tutte le Università Giurisprudenza prevedono lo studio dell’inglese e dell’informatica, in modo che i laureati diventino dei veri e propri giuristi 2.0, in grado di adeguarsi agli aggiornamenti che investono di sovente il campo legislativo.

Perciò accanto alla domanda: “Giurisprudenza: cosa si studia?” è altrettanto importante il quesito: “Giurisprudenza: cosa si impara?”. Perché in qualsiasi facoltà di legge si assimileranno concetti sempreverdi e di nuova generazione, i quali aiuteranno a leggere e a interpretare i vari ordinamenti giuridici e non solo.

Di fatto chi sceglie un’Università Giurisprudenza potrà certo lavorare nel campo strettamente legale, ma le capacità di analisi acquisite gli permetteranno anche di spaziare in altri ambiti.

E chi consegue la laurea magistrale in Giurisprudenza online? Potrà intraprendere qualunque mestiere? Dato che le Università Telematiche sono legalmente riconosciute dal Miur, i loro titoli di laurea sono del tutto ufficiali e dunque permettono di accedere ai vari sbocchi lavorativi di Giurisprudenza.

Torna all’indice

Il post-laurea Giurisprudenza

Pertanto, di qualunque natura sia la laurea magistrale conseguita presso un’Università Giurisprudenza, questa consentirà di effettuare l’iter per le professioni forensi più classiche.

Dunque via libera a chi intende diventare avvocato, notaio, magistrato o giudice. E via libera anche a chi vorrà dedicarsi ai ruoli “meno emblematici” legati a Giurisprudenza, come quelli di insegnante di materie giuridiche, criminologo o diplomatico.

Passando infine dai mestieri specifici agli ambiti generali, il laureato in Giurisprudenza avrà modo di impiegarsi anche nelle amministrazioni e istituzioni pubbliche, nelle imprese private o in organizzazioni internazionali. Insomma, si può proprio affermare che la laurea in legge regala una formazione trasversale!

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Se necessiti di maggiori informazioni, non esitare a scriverci, ti risponderemo fornendoti una consulenza del tutto gratuita nel minor tempo possibile.

Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEI INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA ONLINE?

CHIEDI INFO